Dieta "Preferita": opzioni, tecnica di perdita di peso, risultato

"È possibile perdere peso in un mese? " - questa domanda viene spesso posta ai motori di ricerca dai proprietari di chili di troppo prima della stagione balneare, rendendosi conto che vogliono portare belle foto in costume da bagno dalle vacanze e metterle su VK, ma vogliono anche mangiare i biscotti. La mia dieta preferita di sette giorni ti aiuterà a non mantenere un digiuno molto rigido, ma aiuta a dire addio a qualche chilo di troppo con sicurezza. Quindi, te ne parlerò in dettaglio. E dopo aver letto il menu di esempio, puoi farlo facilmente da solo.

Una dieta settimanale è un programma interessante per la perdita di peso, soprattutto se è composta dagli alimenti più semplici e comuni. Ma non puoi entrarci subito. L'essenza della dieta è che ogni giorno si richiede l'uso di un prodotto, cioè una sorta di dieta mono con la tecnica dell'alternanza.

Caratteristiche della dieta "Preferita".

Il concetto del piano dimagrante è l'aderenza quotidiana alla dieta dei giorni di "digiuno". La tecnica non è nuova, viene utilizzata nei sistemi dimagranti da noti nutrizionisti. Ma c'è una differenza tra le raccomandazioni dei nutrizionisti e questa dieta. Consiste nella durata dell'adesione alla dieta di scarico, superando la "barra" massima consentita di tre giorni.

I principi

La dieta sembra essere varia. Include proteine e latticini, frutta e verdura. Ma devono essere consumati separatamente l'uno dall'altro, non solo a pasti diversi, ma anche in giorni diversi.

Questo approccio alla "nutrizione separata" è progettato per aumentare il metabolismo. Si basa sull'idea che quando si mangia un alimento, il corpo spende più energia per la sua digestione. Saturi, ad esempio, di proteine, il corpo non le assorbe più della "norma" richiesta, ovvero il volume del cibo consumato non influisce sul contenuto calorico totale della dieta. Inoltre, si ritiene che mangiare proteine separatamente dai carboidrati riduca il rischio di accumulare energia ricevuta sotto forma di grasso.

Queste affermazioni costituivano la base dei principi della dieta.

  • Un giorno, un prodotto. A differenza della dieta dei 6 petali, che richiede di mangiare un alimento specifico ogni giorno, questo piano alimentare non ti limita nella scelta di cosa mangiare. Ogni giorno consumerai un gruppo di cibi simili, inclusi piatti da bere che vanno dall'acqua naturale alle tisane e ai brodi di carne. Oppure verdure, frutta, tra le quali puoi sceglierne una, secondo il tuo gusto.
  • Controllo della quantità di cibo consumato. Dai giorni di digiuno, questo piano nutrizionale si distingue per la necessità di monitorare il volume della dieta. Ma il rispetto di standard abbastanza severi è giustificato dall'elevata efficacia della dieta. Dopo una settimana, puoi segnare meno 5 kg sulla bilancia. E qualcuno riesce a ottenere un successo incredibile - meno 10 kg a settimana a casa.
  • Esperienza nel rispetto dei giorni di scarico. La dieta è scarsa e piuttosto dura, quindi per i "principianti" può sembrare una prova schiacciante entro il terzo giorno. Per valutare la tua forza, si consiglia di provare a "sedersi" in anticipo nei giorni di digiuno di questa dieta. Ad esempio, per un giorno, mangia solo verdure nella quantità consigliata e dopo una settimana cerca di mangiare solo pasti liquidi. Se una tale dieta non provoca una protesta dal tuo corpo, puoi passare a una dieta a tutti gli effetti.
  • Solo 7 giorni. C'è un'opzione di menu per la dieta "Preferita" per 14 giorni, ma è pericoloso lasciarsi guidare da essa. La sua dieta è troppo scarsa per attenersi ad essa per così tanto tempo. Con l'osservanza prolungata, sono probabili disturbi nel lavoro del sistema nervoso e della digestione, perdita di forza, diminuzione delle difese immunitarie, insufficienza ormonale.

Il corpo umano ha bisogno ogni giorno di un intero complesso di nutrienti, vitamine e minerali. L'esclusione prolungata dalla dieta anche di un solo componente porta all'interruzione del suo lavoro. Non cercare di seguire questa dieta per più di sette giorni, poiché la sua dieta è squilibrata e troppo limitata.

variante dura

È considerata la versione "classica" di questa dieta e favorisce una maggiore perdita di peso rispetto a quella "leggera". Si consiglia di programmarlo per un periodo libero dal lavoro, ad esempio in vacanza o nei ponti. La maggior parte dei prodotti crea un carico sui reni e fa lavorare sodo l'intestino, quindi essere in ufficio non sarà comodo per te.

  • Primo giorno: solo pasti liquidi. In una versione hard, una giornata in cui si beve comporta l'uso di un elenco limitato di cibi liquidi. Dovresti bere acqua non gassata, tisane (con camomilla, timo, menta), kefir con un contenuto minimo di grassi, brodo di carne o pesce puro senza additivi, succo di carota vegetale o zucca. Non è ammessa la presenza di zucchero, sale nel liquido, al brodo si possono aggiungere delle spezie poco profumate. L'alcol è vietato, senza vino, birra, cocktail e bevande a bassa gradazione alcolica. Bere yogurt acquistati contenenti additivi dolci e succhi di frutta ricchi di zuccheri naturali non dovrebbe essere incluso nella dieta.
  • Secondo giorno: solo verdure. Dopo il primo giorno di consumo, la verdura sembrerà incredibilmente soddisfacente. È consentito utilizzare qualsiasi verdura eccetto patate e barbabietole nella forma che preferisci. I prodotti possono essere consumati crudi, bolliti, in umido, al forno, ma non fritti. Il volume giornaliero dei pasti pronti è di un chilogrammo e mezzo, è consigliabile dividere la dieta totale in cinque dosi e mangiare trecento grammi alla volta. Non puoi salare il cibo, ma devi aggiungere spezie aromatiche, che stimolino anche la digestione. Per condire le insalate, utilizzare una miscela di olio d'oliva e succo di limone. Il regime di consumo comprende un litro e mezzo di acqua pulita durante il giorno.
  • Terzo giorno: di nuovo i pasti liquidi. L'elenco dei prodotti consentiti del terzo giorno non differisce dal primo. Ancora una volta, il menu principale della tua dieta preferita per 7 giorni dovrebbe essere l'acqua. Continua a scoprire i sapori di tisane e brodi. Le bevande senza zucchero e sale non sono meno gustose rispetto ai soliti additivi.
  • Quarto giorno: solo frutta. È impossibile definire questo giorno soddisfacente. I frutti contengono glucosio, quindi creano rapidamente una sensazione di sazietà, ma la fame arriva altrettanto rapidamente, che solo l'acqua naturale aiuta a combattere. In questo giorno, berrai almeno due o due litri e mezzo di acqua potabile. E la dieta principale sarà composta da mele fresche, ananas, agrumi, pere, pesche e altri frutti deliziosi. Sono vietate solo l'uva e le banane e anche i canditi non sono ammessi: uvetta, albicocche secche e altri, la cui quantità di zucchero è superiore a quella della frutta fresca.
  • Giorno cinque - solo proteine. Durante i primi quattro giorni, il corpo ha ricevuto una quantità limitata di proteine da kefir e brodi, quindi la dieta del quinto giorno è particolarmente importante. Dovresti scegliere cibi le cui proteine sono facilmente assorbite dal corpo, quindi un menu dettagliato include petto di pollo magro senza pelle, ricotta con un contenuto di grassi fino al due percento, uova di gallina e quaglia, pesce di mare e frutti di mare. Le ricette sono semplici: bollire, cuocere al forno, cuocere a vapore senza sale. Usa attivamente le spezie: paprika, zenzero, aglio secco, basilico e altre erbe aromatiche. Il piatto acquisirà un sapore piccante se prima marinate la carne o il pesce nel succo di limone. Il volume totale di ogni pasto non supera i trecento grammi, nel frattempo bevi quanta più acqua possibile.
  • Sesto giorno: di nuovo i pasti liquidi. Il menu del sesto giorno è simile al primo e al terzo. Consumare attivamente liquidi, puoi aggiungere alla dieta l'infuso di rosa canina, che arricchirà il corpo con vitamina C.
  • Settimo giorno: uscita dalla dieta. Combina gli alimenti che hai consumato nei sei giorni precedenti. Il settimo giorno non è una dieta, in quanto tale, è un passaggio a una dieta regolare, che dovrebbe essere il più agevole possibile. Includere uova sode e insalata di verdure, zuppa di brodo di carne senza patate, petto di pollo al forno con pomodori, kefir e ricotta, frutta fresca nel menu. Mangia in modo frazionato e in porzioni piccole, già familiari, fino a trecento grammi. Assicurati di mangiare almeno cinque volte al giorno con il sesto ultimo "spuntino" prima di andare a letto sotto forma di latte caldo scremato o kefir.

Usa la dieta del settimo giorno per i prossimi giorni. Un menu leggero ed equilibrato aiuterà il corpo a entrare nella corretta modalità di funzionamento e a passare alla dieta abituale.

Esiste una versione ancora più dura della dieta "Preferita" per 5 giorni. Comprende due giorni di consumo, il terzo è frutta, il quarto è proteine e il quinto è di nuovo bere. I risultati di coloro che hanno perso peso con entrambe le opzioni sono da meno quattro a sette chilogrammi.

Pur seguendo la versione rigida della dieta amata, attenersi alle seguenti raccomandazioni.

  • Non pianificare attività fisiche. Probabilmente ti sentirai debole, quindi per l'attività fisica è disponibile solo una camminata moderata. La mancanza di glucosio nella dieta riduce l'attività cerebrale, quindi cerca di posticipare il lavoro mentale.
  • Bere acqua 30 minuti prima dei pasti. Questo preparerà il tuo tratto digestivo per la digestione del cibo e aiuterà il tuo corpo ad assorbire tutti i nutrienti. Dopo aver mangiato, dovresti bere acqua un'ora dopo, lontano dai pasti l'uso dell'acqua non è limitato.
  • Attenersi a una dieta senza zuccheri semplici. La scelta dei carboidrati giusti è alla base di una dieta sana. Per mantenere il peso dopo una dieta, non concederti dolci, muffin, pasticcini, bevande zuccherate.

Sviluppare buone abitudini alimentari. Questo è un modo più efficace per mantenere un peso normale rispetto alle diete e ai giorni di digiuno.

cibi per la tua dieta preferita

Opzione facile

Perdere peso con la dieta "Preferita" può essere più comodo se ti attieni alla sua versione "facile". Ha ridotto il numero di giorni di "bere" e ha cambiato la loro dieta.

  • Il primo giorno - solo zuppe. Una giornata da bere non sarà affamata se si usano zuppe al posto di kefir e brodi. Il nutrizionista osserva che pasti liquidi più soddisfacenti ti aiuteranno a entrare più facilmente nella dieta e ti manterranno motivato a mantenerlo fino alla fine. Le zuppe hanno un effetto bruciagrassi, poiché contengono poche calorie, ma danno una sensazione di sazietà a lungo. Come parte della zuppa, puoi usare un gran numero di verdure diverse e come base - brodo di petto di pollo a basso contenuto di grassi. I classici dimagranti sono le zuppe a base di succo di pomodoro con l'aggiunta di sedano, cipolla, peperone, prezzemolo e aglio.
  • Il secondo giorno - solo frutta. Secondo il nutrizionista, è piacevole entrare in una dieta a base di frutta, perché sono dolci e ben saturate. Il nutrizionista consiglia di consumare pompelmi nella quantità da tre a quattro frutti, fino a sei mele verdi e da tre a quattro kiwi al giorno. Questi frutti differiscono nel gusto, quindi sarai soddisfatto della loro varietà e sono abbastanza soddisfacenti, il che è importante per rimanere motivati.
  • Il terzo giorno è solo kefir. Il giorno più difficile della dieta "Amata", la cui dieta include solo kefir. In questo giorno, una bevanda a base di latte fermentato agisce per purificare l'intestino dalle tossine e permette allo stomaco di riposare. Il volume totale di kefir con un contenuto di grassi dell'uno e mezzo percento dovrebbe essere di un litro e mezzo. Dividetelo in più porzioni e bevete durante la giornata. Il regime di consumo è standard, non dimenticare di bere almeno un litro e mezzo di acqua pulita. Se senti attacchi di fame acuti, mangia un paio di mele un'ora e mezza dopo colazione e la stessa quantità a pranzo.
  • Quarto giorno - prodotti proteici. Secondo il nutrizionista, non vale la pena diversificare e saturare troppo la dieta del quarto giorno con prodotti proteici. In definitiva, ogni dieta ha l'obiettivo di ridurre l'apporto calorico e mangiare uova, carne, pesce, ricotta e altri cibi ipercalorici può vanificare i tuoi sforzi. Quindi forma il menu di questa giornata dal petto di pollo, bollito senza pelle. Dividetelo in tre parti uguali e mangiatelo ai pasti principali. Tra di loro, puoi bere un bicchiere di kefir e, naturalmente, dovresti bere acqua. "Se stessi sviluppando un menu per me stesso, berrei tè verde a colazione, cucinerei filetti di pesce al vapore per pranzo e sostituirei la cena con un bicchiere di kefir. "E invece del tè normale, puoi usare il tè al latte, combinando bevande in proporzioni uguali".
  • Quinto giorno - solo nutrizione liquida. Di solito, entro il quinto giorno, il corpo, operando nella forza maggiore che qualsiasi dieta crea, perde la sua riserva di forza. Potresti sentirti debole, apatico. L'apparato digerente è nello stesso stato, per cui è importante offrire prodotti semplici e facilmente digeribili. In modo ottimale in questo giorno ci sono zuppe simili a quelle che hai mangiato il primo giorno. Mangiatele calde, lessatele nel brodo di carne o di pesce, sempre con abbondante verdura. Puoi aggiungere succhi di melograno e pompelmo alla tua dieta. Hanno zuccheri naturali, ma il glucosio aggiuntivo per il corpo tornerà utile solo ora. Il volume del succo è piccolo, non più di tre bicchieri durante il giorno.
  • Sesto giorno - solo verdure. La dieta è in via di completamento, perché domani non si potrà più seguire una dieta rigorosa e limitata. Prepara il menu di questo ortaggio diurno, incluso un numero qualsiasi di frutta di stagione. Cetrioli, carote, cavoli, peperoni, pomodori, tutti i tipi di verdure sono a tua disposizione. Mangiateli bolliti, in umido. Le verdure fresche immagazzinano la maggior parte dei nutrienti, quindi mangia una verdura cruda ad ogni pasto o uniscila alle insalate. Invece di olio vegetale per condire, usare salsa di soia, succo di limone con aglio, erbe aromatiche. Bevi quanta più acqua possibile, perché la fibra delle verdure pulisce attivamente l'intestino e con un'abbondanza di liquidi lo aiuterai a funzionare.
  • Il settimo giorno è una dieta variata. La giornata preparatoria per la consueta dieta non è più magra come le precedenti. Il suo compito è aumentare il numero dei prodotti, ma anche mantenere il menu corretto. È ottimale se ti attieni ad esso per la prossima settimana per consolidare il risultato. Scegli frutta e verdura dal menu, mangiali sotto forma di insalate, snack, dessert. Cucina pesce o carne magra, mangia un piatto proteico a pranzo. Rendi la cena facile - da verdure fresche e kefir.

La dieta "preferita" per 7 giorni nella sua versione "leggera" è più tollerabile per la presenza di zuppe nella dieta. Assicurati di usarli nel tuo menu quotidiano e in futuro, come piatti nutrienti e soddisfacenti a basso contenuto calorico.

cibo per la perdita di peso sulla tua dieta preferita

Raccomandazioni dei nutrizionisti

Una descrizione dettagliata della dieta è un elenco di diete mono o giorni di digiuno che dovrebbero essere presi per perdere peso. Questo metodo funziona davvero, in una settimana troverai un filo a piombo di quattro, sette e forse dieci chilogrammi. Tuttavia, tali tecniche di perdita di peso non danno risultati a lungo termine e possono essere dannose per la salute.

"Qualsiasi dieta mono si basa sull'opinione che prodotti di natura diversa, ad esempio proteine e carboidrati, interferiscono con il normale assorbimento reciproco, il che contribuisce alla formazione di grasso", commenta il nutrizionista sulla domanda. - Su questa teoria si costruiscono i principi della cosiddetta nutrizione separata. Ma finora questa teoria non è stata confermata.

Non ci sono dati su come le proteine interferiscono con la digestione dei carboidrati e viceversa. Inoltre, tra i prodotti è impossibile trovare quelli in cui è presente un solo componente puro. La sola proteina è la parte bianca dell'uovo, mentre il tuorlo contiene fino al sessanta per cento di grasso. Pesce, carne, ricotta: tutti questi sono prodotti combinati con una struttura proteica e grassa. Ed è un errore separare le loro composizioni.

Quali sono gli svantaggi di una tale dieta? Ce ne sono diversi.

  • Carenze nutrizionali. Qualsiasi dieta mono, costituita da un unico prodotto, limita in modo critico l'assunzione di sostanze necessarie per l'organismo. Ogni giorno il nostro corpo ha bisogno di proteine, carboidrati, grassi, oltre a una grande varietà di vitamine e minerali. Eliminando alcuni componenti dalla dieta, provochiamo artificialmente la loro carenza. A sua volta, provoca disturbi nel lavoro di singoli organi o sistemi del corpo nel suo insieme. "Diventare magri e malati è una prospettiva dubbia", commenta il nutrizionista. "Non diventare un fanatico, fornisci al corpo un'alimentazione normale".
  • Disturbo digestivo. L'alternanza di giornate di frutta, kefir, proteine e verdure non può passare senza lasciare traccia per l'apparato digerente. I frutti contenenti fibre provocano il lavoro dell'intestino, il kefir provoca processi di fermentazione. Le proteine, che non possono essere digerite senza fibre, vengono parzialmente trattenute nel corpo e le verdure vengono "incaricate" di rimuoverle il giorno successivo. Durante tutta la dieta, le manifestazioni dei disturbi gastrointestinali sotto forma di pesantezza addominale, brontolio, flatulenza e disturbi delle feci sono invariate.
  • Il filo a piombo non è solo grasso. Qualsiasi dieta veloce che ti permetta di perdere fino a dieci chilogrammi in una sola settimana non si basa sulla rapida distruzione del tessuto adiposo. Così rapidamente, il grasso non può lasciare il nostro corpo. Il corpo lo considera una riserva per una "giornata piovosa", e quando arriva questo giorno, invia delicatamente e gradualmente le masse grasse nella "fornace". Ogni giorno, il nostro corpo non può elaborare più di centocinquanta grammi di grasso, cioè poco meno di un chilogrammo a settimana. Beh, non cinque, e certamente non dieci. Ma i numeri sulla bilancia non sono una bugia, direte voi, ei volumi sono infatti diminuiti. Il filo a piombo è ottenuto dalla stessa pulizia dell'intestino, a cui è diretto qualsiasi giorno di scarico. La massa del suo contenuto raggiunge solitamente i due chilogrammi. L'acqua lascia anche i tessuti, che si manifesta con una diminuzione di volume in vita e fianchi. La perdita di acqua è spiegata dal contenuto calorico criticamente basso della dieta e dal consumo di glicogeno, che è presente nei muscoli. Scompare circa un giorno dopo che il cibo diventa eccessivamente "leggero". Il volume del liquido può variare da due a tre chilogrammi.

"Qualsiasi dieta dovrebbe insegnarti a mangiare bene", continua il nutrizionista. "Quello che non forma le giuste abitudini alimentari non ha senso. Il peso tornerà, e molto probabilmente con una vendetta. Inoltre, il ritorno di peso durante il passaggio alla normale alimentazione sarà rapido.

Le recensioni della tua dieta preferita indicano i suoi vantaggi: rapida perdita di peso, cibo a sufficienza nella dieta, nessuna sensazione di fame. Ma percepirlo come una guida all'azione è un errore. La restrizione a lungo termine della dieta sotto forma di diete mono alternate è pericolosa per il corpo, che ha bisogno di diversi nutrienti ogni giorno. E la perdita di peso dovuta alla pulizia dell'intestino e all'abbandono del fluido dai tessuti ritorna rapidamente, il che annulla l'effetto di qualsiasi dieta veloce.